Candidata alla presidenza della Regione Toscana
Candidata alla presidenza della Regione Toscana
Candidata alla presidenza della Regione Toscana
Previous
Next
5/5

Due parole su

Nata a Pisa nel 1977, vivo a Cascina con Francesco e la nostra piccola Nora. 
Se dicessi che non ci costringe a fare i salti mortali, direi una bugia 🙂.

Dopo il classico, la laurea in Giurisprudenza da studente lavoratrice e un master in cooperazione internazionale alla scuola Sant’Anna di Pisa, ho lavorato per la FAO di Roma e Ginevra, e sono stata tra le prime donne a entrare nella Marina Militare italiana come allieva ufficiale dell’Accademia navale di Livorno. Dopo aver scelto di tornare sulla terra ferma ho fatto diversi lavori, tra cui l’addetta stampa e relazioni esterne dell’aeroporto di Pisa, quando ancora veniva considerato la porta d’ingresso alla nostra bellissima regione.
Il resto del mio tempo libero l’ho dedicato al volontariato. Sulle ambulanze, nella Protezione Civile, in una mensa della Caritas e per un periodo anche in un canile. Nel complesso, una palestra di vita e di cittadinanza attiva.

Gli studi di giurisprudenza, il senso di responsabilità verso le istituzioni, l’importanza del gioco di squadra e soprattutto l’arte di gestire i conflitti mi sono tornati molto utili appena entrata in politica. Che per me è la capacità di mediare tra le istanze in gioco, mantenendo saldi princìpi e valori di base. Un’idea di politica dal volto umano che, insieme a molti altri, ho ritrovato nello spirito che il 4 ottobre 2009 ha portato alla nascita del MoVimento 5 Stelle

Da quando mi sono messa a disposizione della Toscana, sono stata vicepresidente della Seconda commissione, membro della commissione Costa e di quella sull’Europa. 

Una finestra privilegiata sulla situazione economica e sociale di una Toscana ancora lontana dai fasti pre crisi, specie del punto di vista occupazionale
Per questo il tema del lavoro è quello che mi ha vista e continuerà a vedermi in prima linea.
Lavoro a 360°: turismo, commercio, industria, cooperative, ma anche diritti, sicurezza, qualità e impatto ambientale delle nostre produzioni manifatturiere, a partire dal Made in Tuscany e dal patrimonio agricolo della nostra Regione.

A chi mi chiede cosa significhi essere donne nella politica del 2020, non nascondo che ancora siamo distanti dalle realtà dell’Europa del Nord e il soffitto di cristallo fa ancora resistenza a essere sfondato. Ma se oggi sono qui, prima candidata donna del MoVimento 5 Stelle in Toscana, significa che quel soffitto non è infrangibile, e che la tenacia alla fine, quasi sempre, viene premiata. Quella tenacia che metto ogni singolo giorno in cui immagino, lavoro e lotto per una Toscana migliore.

5/5

Per chi preferisce le

5/5

Come sempre il Movimento 5 Stelle non usufruisce di risorse pubbliche per le sue campagne elettorali.
Per questo abbiamo bisogno anche di te.
Ciascuno con il proprio contributo può fare la differenza e aiutarci a portare avanti le nostre idee!
Puoi farlo con un bonifico diretto, oppure premendo il bottone qui sotto.
Grazie di cuore!

IBAN: IT62E0832502801000000209977

Codice Fiscale: 94290610487

Intestato a:  Comitato elettorale del MoVimento 5 Stelle per le elezioni regionali della Regione Toscana

Causale: Contributo campagna elettorale [nome e cognome] [codice fiscale]

5/5

5/5

Se volete contattarmi potete scrivere al mio indirizzo e-mail:

oppure compilare direttamente il Form qui sotto!