Cultura, Galletti e Montevecchi (m5s): "Allentare le restrizioni su biblioteche e archivi"

“A Firenze ci si riempie la bocca ogni giorno di cultura e di ricerca. Eppure le due principali realtà culturali, due eccellenze a livello nazionale, l’Archivio di Stato e la Biblioteca Nazionale, continuano ad offrire servizi limitati ai cittadini, eppure da ormai 15 giorni sui mezzi pubblici in Toscana non c’è più l’obbligo di mantenere le distanze e tra 10 giorni riapriranno addirittura le discoteche in tutta Italia. Perché dunque la politica si dimentica di archivi e biblioteche? Ci auguriamo che il ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, si mobiliti per un allentamento delle restrizioni e si consenta così l’accesso a un numero più alto di studenti e ricercatori. Bisogna inoltre cancellare un’assurdità come la quarantena di 7 giorni per ogni libro consultato. Che vale nelle biblioteche ma non nelle librerie o per i prodotti sugli scaffali dei supermercati, per esempio”.  Così la candidata alla presidenza della Regione per il Movimento 5 Stelle, Irene Galletti, e la senatrice Michela Montevecchi, al termine del sopralluogo effettuato questa mattina presso la Biblioteca Nazionale di Firenze e l’Archivio di Stato, cui ha preso parte anche la capolista nella circoscrizione Firenze 1, Silvia Noferi. Un problema contingente, che si accompagna a uno strutturale, quello dell’occupazione. Attualmente alla Biblioteca Nazionale mancano 62 dipendenti su 175, in particolare i bibliotecari (19 su 42), mentre all’Archivio di Stato mancano 25 lavoratori su 59. “La Regione – sottolineano Galletti e Montevecchi – metta subito a disposizione dell’Archivio di Stato 3 dipendenti dei Centri per l’impiego a integrare l’organico. Poi si parta a livello nazionale con i concorsi per coprire le posizioni vacanti”. “I direttori delle due strutture – concludono – ci hanno garantito che tra fine agosto e settembre i servizi verranno incrementati, ma siamo ancora lontani da un ritorno alla normalità e questo è molto grave. Una biblioteca che chiude ai lettori e un archivio di stato che chiude ai ricercatori sono istituzioni che mancano al loro ruolo. Porre rimedio immediatamente a questa situazione deve essere una priorità per tutti”.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Irene Galletti

Irene Galletti

Candidata alla Presidenza della Regione Toscana