Per raccontare la Toscana del futuro, ci servono giornalisti con la schiena dritta

In assenza di editori puri, che in Italia sono una rarità, è indispensabile poter contare su professionisti, adeguatamente retribuiti e dunque liberi. Ecco perché quando l’Assostampa guidata da Sandro Bennucci mi ha chiesto di sottoscrivere il protocollo per la tutela della libertà d’informazione, la salvaguardia del lavoro dei giornalisti, il sostegno ai lavoratori degli uffici stampa nella pubblica amministrazione e l’impegno per contrastare il precariato, non ho avuto dubbi. Avere un’informazione, anche locale, di qualità dovrebbe essere una priorità per tutti. Per me lo è senza dubbio.

Condividi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Irene Galletti

Irene Galletti

Candidata alla Presidenza della Regione Toscana